Premio “La Città per il Verde 2022-2023”

Premio la città nel verde 2022-2023
Premio la città nel verde 2022-2023
Premio la città nel verde 2022-2023

Il 4 ottobre 2022, a Milano, presso il Circolo Filologico Milanese, dalle 10.30, si è tenuta la Conferenza Stampa organizzata da Il Verde Editoriale e Myplant &amp Garden, per la Presentazione dell’indagine nazionale “Investire nel verde per crescere. Un servizio per la cittadinanza” e per la nuova edizione del Premio “La Città per il Verde 2022-2023.

 

La 23esima edizione del premio La Città per il Verde verrà assegnato con un evento a Myplant & Garden (Fiera Milano Rho 22-24 febbraio 2023), la fiera internazionale professionale dell’orto-florovivaismo, del paesaggio e del garden.

 

Nel corso della manifestazione verrà anche assegnato per il 2° anno il Premio Speciale weTree “La Città per il Verde 2022-2023” a una figura femminile che si è distinta nel settore del verde.

 

La Presidente dell’Associazione weTree Ilaria Borletti Buitoni, presente alla Conferenza Stampa, ha dichiarato:
“La collaborazione tra il Premio “La Città per il Verde”, quest’anno alla sua 23a edizione, e weTree nasce da una comune visione tra noi e la rivista ACER da sempre impegnata nella promozione di uno sviluppo veramente sostenibile, attento cioè a un nuovo equilibrio tra umani e natura.
weTree, nata tre anni fa per volontà di tre donne (Ilaria Capua, Maria Lodovica Gullino e Ilaria Borletti Buitoni), parte da una visione circolare nella quale la salute e il benessere delle comunità dipendono soprattutto dal contesto ambientale e paesaggistico nel quale vivono.
weTree vuole anche sottolineare quanto le donne siano spesso motore di cambiamento e abbiano maggior consapevolezza sui temi ambientali. Per questo weTree promuove la realizzazione di propri progetti di aree verdi dedicandoli a figure femminili che si sono distinte per il loro impegno civile.
Il Premio speciale “La Città per il Verde” e weTree della passata edizione è stato vinto dalla dottoressa agronoma e paesaggista Anna Letizia Monti. Anche quest’anno il Premio speciale vedrà il riconoscimento della professionalità femminile per un progetto dedicato al verde in città: le recenti emergenze sia politiche che sanitarie hanno reso meno forte l’attenzione delle istituzioni e dei media a un riequilibrio, soprattutto nei contesti urbani, tra costruito e aree verdi. Così come l’attenzione al restauro e alla tutela dei paesaggi, che è un presupposto ineludibile per una giusta politica a favore dell’ambiente, sembra ormai un argomento secondario.
Ma la crisi climatica, dei cui effetti abbiamo avuto quest’estate alcuni esempi, rende urgente una nuova consapevolezza “circolare” che sappia coniugare problemi specifici con una visione contestuale più ampia che sola può produrre misure efficaci per la salute delle comunità”.

 

All’appuntamento del 4 ottobre hanno preso parte:
Graziella Zaini, direttrice Il Verde Editoriale
L’impegno del Verde Editoriale per la promozione del verde urbano e dell’ambiente;

 

Valeria Randazzo, Exhibition Manager di Myplant & Garden
Myplant&ampGarden: una vetrina per il mondo del verde professionale;

 

Roberto Panzeri, responsabile Premio “La Città per il Verde” e referente Indagine nazionale
Investire nel verde per crescere, tra continuità e novità;

 

Ilaria Borletti Buitoni, presidente weTree
L’impegno e la professionalità femminile per la salute e il benessere del pianeta.